Alert: a Fukushima torna il rischio di una nuova fissione nucleare

2 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Tokyo – La società che gestisce la centrale nucleare di Fukushima, gravemente danneggiata dal terremoto e dallo tsunami dello scorso 11 marzo, ha annunciato oggi che ha cominciato a iniettare una miscela di acqua e acido borico in uno dei reattori dell’impianto, in cui potrebbe prodursi una nuova reazione di fissione nucleare.

La Tokyo Electric Power (Tepco) ha precisato che si tratta del reattore numero due dell’impianto.

“Non possiamo scartare la possibilità di una reazione di fissione nucleare localizzata”, ha dichiarato il portavoce di Tepco, Hiroki Kawamata, aggiungendo che l’iniezione di questa miscela è una misura di precauzione.

Per il general manager di Tepco per il momento non si sono verificati aumenti della radioattivita’ di grande scala cosi’ come non si e’ rilevata una criticita’ sostenuta.