AL VIA LE SOTTOSCRIZIONI PER LA RICOSTRUZIONE

13 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Le squadre di salvataggio continuano a setacciare tra le macerie a Downtown
mentre al Pentagono a Washington, alcune aziende americane hanno iniziato a dare contributi in denaro per aiutare gli sforzi di ricostruzione.

Durante una conferenza stampa mercoledi’ a New York, il sindaco Rudolph Giuliani ha detto che General Electric Co. ha offerto $10 milioni per la ricostruzione a New York e che Cisco Systems ha impegnato altri $4 milioni.

Allo stesso tempo, la fondazione H. J. Heinz Co. ha promesso un contributo di $100.000 al Fondo per l’11 Settembre, creato da United Way e da New York Community Trust per ricevere donazioni.

I contributi per il Fondo saranno utilizzati per New York, Washington D.C. e le altre zone danneggiate dall’attacco terrorista.

Wells Fargo & Co. ha detto di aver donato $1 milione all’ American Red Cross, che ha richiesto donazioni in contanti per aiutare l’emergenza sangue.

First Union/Wachovia Corp. ha garantito $1 milione all’ American Red Cross National
Disaster Relief Fund.