AIUTI ALLE BANCHE: RBS IN TESTA. POI LLOYDS E CITI

1 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

E’ Royal Bank of Scotland la banca che ha incassato l’aiuto di stato piu’ sostanzioso al mondo per far fronte agli effetti della crisi finanziaria. Il gigante anglosassone ha ricevuto infatti circa 420 miliardi di euro (restituiti 49,5 mld), vale a dire 100 miliardi in piu’ rispetto all’altro colosso inglese, Lloyds (328 mld ricevuti, 299 restituiti).

Nella classifica, elaborata dal centro studi di Mediobanca R&S, si posizionano rispettivamente al terzo e al quarto posto i ‘big’ a stelle e strisce Citigroup (251 miliardi di euro, 229 mld restituiti) e Bank of America (116 miliardi di euro, 115 mld restituiti).

L’intervento piu’ sostanzioso in Germania e’ stato invece sostenuto per rilanciare Hypo Real Estate che ha assorbito risorse per 166 miliardi tra ricapitalizzazioni, garanzie e Opa(la banca e’ stata nazionalizzata). Ad oggi l’esposizione del governo e’ di 100 miliardi di euro. Complessivamente le banche in Europa avevano ottenuto 1.401 miliardi di euro, e ne hanno resi circa 842 mld (il 60%).

Si aggira sui 3.300 miliardi di euro il conto degli aiuti forniti alle banche dai Governi delle due sponde dell’Atlantico durante la crisi. Negli Usa l’anno piu’ pesante e’ stato il 2008 con uno stock lordo di aiuti di 1.957 miliardi di dollari, che si sommano ai 608 miliardi del 2009. Qui sono stati rimborsati 597 miliardi di dollari.