AirInsight pubblica uno studio intitolato “Il caso commerciale dei Cseries di Bombardier” (Busi

6 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

AirInsight, una società di consulenza operante nel settore aeronautico, ha pubblicato oggi uno studio intitolato “Il caso commerciale dei Cseries di Bombardier” (The Business Case for the Bombardier Cseries) in cui si fornisce un’analisi approfondita della transizione della società canadese alla fabbricazione di aviogetti di linea. Bombardier è il terzo produttore di velivoli in ordine di grandezza a livello mondiale, dopo Airbus e Boeing, e detiene una posizione di testa quanto ad aviogetti regionali e aerei a turboelica con una capacità di 50-100 passeggeri. Con il CSeries, con 100-149 posti a sedere, Bombardier fa concorrenza per la prima volta ad Airbus e Boeing e ai loro velivoli A318/A319 e 737-600/700. Il nuovo studio a cura di AirInsight segue una relazione pubblicata dalla medesima nel dicembre del 2009 intitolata “I programmi di rimotorizzazione per i prossimi aerei a fusoliera stretta delle linee A320 e 737NG” (The Coming Narrow-Body Re-Engining Programs for the A320 and 737NG Families) La relazione del 2009 consisteva in un libretto di 16 pagine sui programmi di rimotorizzazione futuri. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

AirInsightAddison Schonland, 858-536-9900 (Costa occidentale degli Stati Uniti)Ernest Arvai, 603-894-0000 (Costa orientale degli Stati Uniti)Scott Hamilton, 425-392-1160 (Costa occidentale degli Stati Uniti)