Airbus: WTO dichiara aiuti stato illegali, Boeing esulta ma UE protesta

30 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Importante vittoria legale per gli Stati Uniti e in particolare per Boeing. A sei anni dalla presentazione del reclamo, la World Trade Organization (WTO), organizzazione mondiale per il commercio, ha dichiarato illegali gli aiuti di stato concessi ad Airbus da alcuni membri dell’UE, imponendo che siano rimossi con la restituzione di importi per circa 4 mld di dollari. Il WTO ha giudicato “illegali” le sovvenzioni al conglomerato aerospaziale. Immediato il commento di Boeing, rivale statunitense di Airbus, che ha definito la sentenza “una grande vittoria legale”. Ma l’Unione Europea non ci sta esprimendo il proprio “disappunto”. Secondo rumors di stampa l’UE presenterà appello contro la decisione del WTO.