Airbus A380, Rolls-Royce cerca di chiarire il giallo

8 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

L’esplosione del motore dell’Airbus A380 della Qantas, che ha costretto giovedi’ a un atterraggio di emergenza a Singapore, aveva fatto pensare a un errore di progettazione gettando in cattiva luce il gruppo costruttore, Rolls-Royce Group.

A pochi giorni di distanza e’ la stessa Rolls-Royce a rassicurare comunicando che se difetti ci sono stati sono solo imputabili ai motori Trent 900. Nessun collegamento dunque con l’esplosione del motore Trent 1000 del 2 agosto.

Come riferito da Bloomberg citando la stessa Rolls Royce, l’incidente riguardante il superjumbo A380 e’ stato il primo del suo genere per un motore ad uso civile costruito dalla societa’ sin dal 1994. Il gruppo ha detto che comunichera’ altre informazioni il 12 novembre, quando ci sara’ un faccia a faccia con gli investitori. Si ricorda che non c’e’ stato alcun ferito negli eventi che hanno riguardato aerei con motori Rolls Royce.