Air France-KLM sorprende tutti con i conti e l’outlook

17 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Secondo trimestre di utili consecutivo e miglioramento della guidance per Air France-KLM, che ha potuto contare sull’ottima performance delle rotte asiatiche. Il maggior vettore aereo in Europa ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto di 290 mln di euro, rispetto al rosso di 147 mln del pari periodo di un anno prima. Il dato batte nettamente le attese degli analisti che si fermavano a 248 mln. I ricavi sono aumentati del 19% a 6,65 mld e contro i 6,4 mld del consensus. Il traffico passeggeri è aumentato del 3,1%, tranato dalle rotte in Asia (+5%). Per quanto riguarda l’intero esercizio, la società si attende un utile operativo di 300 mln di euro. Un dato decisamente migliore di quanto affermato “solo” il 26 ottobre scorso, quando era stato preventivato il breakeven.