Air Berlin vicina al fallimento, voli garantiti fino a settembre

16 Agosto 2017, di Mariangela Tessa

La compagnia aerea Air Berlin è a un passo dalla bancarotta.  Lo ha reso noto il governo tedesco, specificando che fino a settembre i voli saranno garanti grazie a un prestito d’urgenza assicurato dal Ministero dell’economia pari a 150 milioni di euro.

“Siamo in un momento – ha fatto sapere – in cui decine di migliaia di viaggiatori e turisti si trovano i molteplici luoghi di vacanza in tutto il mondo. I voli di ritorno di questi viaggiatori in Germania con Air Berlin non sarebbe stato altrimenti possibile”.

La svolta clamorosa arriva dopo il rifiuto netto, di Etihad —il suo azionista di maggioranza nonché azionista di Alitalia per il 49% — a erogare altri finanziamenti.

La compagnia ha dichiarato che con la chiusura dei fondi da parte di Ethiad non c’è altra possibilità per il futuro di Air Berlin. Nel 2016 Air Berlin ha chiuso in rosso di 782 milioni di euro.