AIG: LA DOMANDA E’ BASSA, VENDITA ASSET PUO’ SALTARE

25 Febbraio 2009, di Redazione Wall Street Italia

Reuters) – American International Group potrebbe rinunciare al piano di rimborsare 60 miliardi di dollari di prestiti pubblici attraverso la cessione di asset per la mancanza di offerte sufficientemente interessanti, scrive Bloomberg citando persone vicine alla situazione.

Sopravvivere non e’ sufficiente: ci sono sempre grandi opportunita’ di guadagno. Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul
link INSIDER

L’AD di Aig Edward Liddy, che ha assunto l’incarico a settembre, ha detto che questa strada non funziona, secondo quanto riferito da una fonte anonima all’agenzia di stampa. Aig sta valutando altri modi per ridurre l’indebitamento nei confronti del governo Usa, compreso il trasferimento diretto allo Stato di alcune partecipazioni, aggiunge Bloomberg. Non è stato possibile finora contattare Aig per un commento.