AFTER HOUR: IN NETTO RIBASSO I TITOLI PRO-BUSH

8 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

La clamorosa sentenza della Corte Suprema della Florida, arrivata alla chiusura delle borse americane, spinge in ribasso alcuni dei titoli che sembravano avanzare sulle prospettive di un’amministrazione repubblicana.

Tra queste l’industria del tabacco, quella farmaceutica e Microsoft, che con l’antitrust degli Stati Uniti ha ancora una partita aperta: la sentenza di primo grado ha deciso che la societa’ deve essere smembrata in due aziende indipendenti.

Nelle contrattazioni elettroniche after hours sono in forte perdita Philip Morris Co. (MO) a -6%, Merck & Co. Inc. (MRK) a -0,21%, Pfizer Inc. (PFE) a -2,29% e Microsoft corp. (MSFT) a -3,44%.