AEREI: TAGLI AL PERSONALE ANCHE PER UAL CORP

19 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Dopo Continental e Boeing anche United Airlines di UAL Corp, il maggior vettore al mondo, sarebbe pronto a lasciare a casa 20.000 dipendenti, temendo un calo nel traffico passeggeri a causa dell’attacco terroristico subito dagli USA.

Nel frattempo, i dirigenti delle linee aeree si sono incontrati a Washington con funzionari amministrativi ed esponenti del Congresso per accordarsi su un pacchetto di aiuti finanziari di $24 miliardi.