Aerei, Alenia in pole per commessa da 6 mld $

28 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Vale 6 miliardi di dollari la commessa per la fornitura agli Usa di duecento aerei da trasporto militare: in prima linea il modello C27J Spartan di Alenia Aeronautica (gruppo Finmeccanica), realizzato in partnership con Boeing e L3, velivolo sviluppato nelle sue componenti strutturali nello stabilimento Alenia di Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli, che realizza anche la fusoliera completa. Tra martedì e mercoledì prossimi arriverà la decisione del Pentagono, ma secondo indiscrezioni della Difesa Usa, il consorzio di Finmeccanica sarebbe in buona posizione. Il gruppo guidato da Pier Francesco Guarguaglini sarebbe in pole position proprio con il modello C 27J, progetto al quale partecipa in particolare con la controllata Alenia North America. Ma dovrà fare i conti con l’agguerrita concorrenza della cordata che unisce Raytheon ed Eads, la società europea che controlla Airbus, in pista con il modello C-295. Grande esclusa è stata invece la Lockheed, il primo produttore di aerei cargo militari al mondo, il cui modello C130J non ha soddisfatto gli standard Gps contro i falsi segnali. L’appalto prevede la fornitura di un primo lotto composto da 115 aerei, di cui 75 destinati all’Esercito e 40 all’Aeronautica, per 3 miliardi di dollari.