.aeDA porta avanti gli sforzi attuati ai fini della protezione dei diritti di proprietà intelle

4 Gennaio 2012, di Redazione Wall Street Italia

Come parte del proprio impegno nei confronti della comunità Internet locale negli Emirati Arabi Uniti, l’entità preposta all’amministrazione dei nomi di dominio (.ae Domain Administration, .aeDA) dell’ente normativo per le telecomunicazioni (Telecommunication Regulatory Authority, TRA) degli Emirati Arabi Uniti sta continuando ad implementare le migliori pratiche internazionali per la tutela dei diritti di proprietà intellettuale dei propri utenti. Ciò rientra nelle responsabilità di sua competenza per quanto concerne l’implementazione di tutte le politiche annesse all’amministrazione del dominio di primo livello per il codice di Paese .ae e al monitoraggio dell’amministrazione del sistema dei registri. A tal fine, l’(.aeDA) ha istituito una politica sulla risoluzione delle controversie, pubblicata per il pubblico nel 2008, che sancisce i principi fondamentali per la gestione di eventuali controversie tra aspiranti ricorrenti, relative a registrazioni e rinnovi di nomi di dominio per il codice di Paese degli Emirati Arabi Uniti. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

TRAHuda Al-MutawwaDirettore, Comunicazioni aziendaliAbu Dhabi, EAU+971-2–611-8250Huda.almutawa@tra.gov.ae