ADSL: SORU ATTACCA TELECOM ITALIA

29 Agosto 2002, di Redazione Wall Street Italia

Renato Soru se la prende con Marco Tronchetti Provera.

La scintilla tra i due giganti delle tlc italiane, appartenenti a due scuole di pensiero completamente diverse (la freelosophy contro l’ex monopolio di Stato), è scattata in occasione della presentazione dei dati di Tiscali

Il fondatore dell’Internet service provider sardo non è nuovo a interventi di questo tipo.

Secondo Soru, in sostanza, “l’accesso al cosiddetto Internet veloce (cioè la banda larga in modalità Adsl) è ancora vincolato a una situazione di sostanziale monopolio da parte di Telecom Italia“.

“L’attuale regolamentazione – dice Soru – rende non economicamente fattibile la concorrenza con Telecom in questo settore e ci costringe a sperare in buoni profitti sul mercato narrowband, a banda stretta”.

Per fortuna, dice ancora Soru, “a livello europeo il panorama regolamentare sui servizi broadband è in continuo miglioramento”.

Se la situazione si sbloccasse “Tiscali è pronta a froteggiare gli altri competitor grazie a una piattaforma già pronta e a una rete di servizi a livello europeo”.

Il titolo è in calo.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana