Actis annuncia la chiusura finale del suo terzo fondo energetico con un eccesso di sottoscrizio

15 Gennaio 2014, di Redazione Wall Street Italia

FIRSTavenue, importante agente di collocamento esclusivo e società di consulenza, è lieto di annunciare la chiusura finale di Actis Energy III con impegni di capitale per un valore complessivo di 1,15 miliardi di dollari. Il fondo ha fatto registrare un eccesso di sottoscrizioni e ha oltrepassato del 50% il target iniziale di 750 milioni di dollari. L’operazione, che ha interessato investitori storici, ha richiamato anche un gruppo eterogeneo di nuovi investitori come fondi pensionistici pubblici, fondi sovrani e family office di Nord America, Europa e Asia. FIRSTavenue ha operato in qualità di collocatore esclusivo per il fondo. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

FIRSTavenue, LondonPaul Buckley, Managing Partner+44 20 7016 [email protected]