Acqua: Sanpellegrino, da oggi bottiglie in PET riciclato

5 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Entra in vigore oggi il provvedimento con cui il Ministero della Salute autorizza l’impiego per la produzione delle bottiglie di plastica di acqua minerale del PET riciclato (R-PET), ed il Gruppo Sanpellegrino, prima azienda in Italia nel settore delle acqua minerali, plaude a tale decisione “che allinea l’Italia ad altri Paesi europei, come Germania e UK, e d’Oltreoceano come gli Usa e che non solo inciderà positivamente sull’impatto ambientale dei contenitori in plastica, ma darà nuovo impulso all’economia nazionale. Un passo importante, spiega una nota, per il quale sento il dovere di ringraziare il Ministero della Salute e l’Istituto Superiore di Sanità che ha avuto il compito di verificare i requisiti di idoneità dei nuovi contenitori in termini di igiene e sicurezza” ha dichiarato Stefano Agostini, AD del Gruppo Sanpellegrino. Con il Decreto Ministeriale n.113 del 18 maggio 2010, a partire da oggi sarà dunque possibile distribuire acqua minerale in bottiglie prodotte con PET riciclato (massimo 50%). Il Gruppo Sanpellegrino sarà tra le prime aziende ad utilizzare questa nuova soluzione per il packaging. “La nostra bottiglia in R-PET sarà composta dal 25% di polietilentereftalato riciclato e per il restante 75% da materiale vergine – continua Agostini – Garantirà la stessa qualità del prodotto, verificata attraverso numerosi test effettuati nel nostro centro di R&S, consentendo di ottimizzare le risorse ed evitare sprechi.”