Acea si scalda in vista accordo Caltagirone e GDF-Suez

16 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Sotto i riflettori il titolo Acea a Piazza Affari, dopo che Francesco Gaetano Caltagirone ha ulteriormente incrementato la quota posseduta nel capitale dell’utility al 13%. Secondo indiscrezioni di stampa questa mossa potrebbe avvicinare la pace con i francesi di Gdf-Suez. In particolare il quotidiano finanziario MF scrive che sembra ormai vicina una separazione consensuale: a Parigi andrà la produzione, compresa Tirreno Power, mentre Roma si concentrerà su idroelettrico e fotovoltaico. Sulla borsa milanese le azioni Acea stanno registrando una risalita di oltre un punto e mezzo percentuale.