Acciaio, Tata fa offerta indicativa su 100% Corus

18 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

L’indiana Tata Steel annuncia di avere fatto una offerta indicativa per l’acquisto del 100 per cento del gruppo siderurgico ango-olandese Corus, ma non è sicuro che sarà lanciata un’offerta definitiva.
“La società è in trattative con il board e i vertici di Corus e ha fatto una offerta indicativa non vincolante per acquistare il 100 per cento a un prezzo di 455 pence in contanti per azione”, si legge in una nota di Tata.
Tale offerta corrisponde a un valore d’impresa di circa 10 miliardi di dollari, dice la capofila dell’acciaio del gruppo Tata. Il primo gruppo siderurgico indiano dichiara il suo interesse per Corus il 5 ottobre scorso.