ABRUZZO: LA TERRA TREMA ANCORA

20 Aprile 2009, di Redazione Wall Street Italia

Non dà tregua il terremoto nell’Aquilano. Una seconda scossa è stata registrata nella notte. Lo comunica la Protezione civile. Alle 4.22 l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato un terremoto con magnitudo locale 4 gradi della scala Richter. Le località prossime all’epicentro sono Scoppito Pizzoli e L’Aquila. La prima scossa era stata registrata un’ora prima. Le località prossime all’epicentro in questo caso sono L’Aquila, San Panfilo d’Ocre e Fossa. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, la scossa è stata registrata alle ore 3.20 con una magnitudo locale di 2,9 gradi della scala Richter.