ABI, a gennaio sofferenze bancarie lorde a 60 mld

17 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Sofferenze bancarie senza freno. A gennaio 2010 le sofferenze bancarie lorde sono state quasi di 60 miliardi di euro i aumento di 850 milioni rispetto a fine 2009 e 17,5 mld in più rispetto a gennaio 2009. La variazione annua sale del 41,44%. Lo rileva l’ultimo rapporto mensile dell’ABI che evidenzia come in rapporto agli impieghi, esse risultano pari al 3,3% a gennaio 2010, dal 2,4% di gennaio 2009. Le sofferenze al netto delle svalutazioni sono risultate, a gennaio 2010, pari a 33,9 miliardi di euro, circa 2 miliardi in meno rispetto a fine 2009 e 12 miliardi in più rispetto a gennaio 2009 con una variazione annua del 55%. Il rapporto sofferenze nette/patrimonio di Vigilanza e’ risultato pari a 11,38% a gennaio 2010 (7,92% a gennaio 2009). Il rapporto sofferenze nette/impieghi è risultato pari all’1,92% che si confronta con l’1,26% di gennaio 2009. Il rapporto sofferenze nette/patrimonio di vigilanza è risultato apri a 11,38% a gennaio 2010 contro il 7,92% di gennaio dello scorso anno.