Abb: nel primo trimestre, scendono utili e ricavi

22 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Abb ha annunciato i conti per il primo trimestre. La multinazionale svizzera-svedese ha registrato un utile netto in discesa del 29% a 464 milioni dollari, contro i 652 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente. La società, che ha sede centrale in Svizzera, ha ottenuto un EPS di 20 centesimi per azione contro i 29 centesimi precedeti. Il calo dei profitti è da attribuire, secondo quanto riporta la società, a una discesa degli ordini e, in generale, alla debolezza nel settore delle infrastrutture. I conti sono stati sotto le attese del mercato poichè gli analisti avevano previsto un utile netto di 557 milioni dollari. Scivola del 4% a 6,93 miliardi di dollari, il giro d’affari di Abb che, nel primo trimestre, del 2009 aveva riportato ricavi per 7,2 miliardi dollari. In scivolata del 12% a 8,07 miliardi anche gli ordini, che subiscono una riduzione dai 9,15 miliardi dello stesso periodo del 2009.