A un anno di distanza dallo tsunami, il sistema Kurion ha eliminato il 70% circa della radioatt

13 Marzo 2012, di Redazione Wall Street Italia

Kurion, Inc., società innovatrice nello smaltimento dei rifiuti nucleari, ha annunciato in data odierna che l’implementazione del proprio sistema brevettato per l’eliminazione del cesio presso la centrale nucleare di Fukushima Daiichi il 17 giugno u.s., ha consentito il trattamento di oltre 137.340 tonnellate metriche (TM) (36 milioni di galloni) di acque reflue e ha eliminato approssimativamente 3,5 x 1017 becquerel (9,4 milioni dicurie) di cesio (vedi grafico). View of Kurion Ion Specific Media System for removing cesium. Image shows the six processing skids and central piping gallery. (Photo: Business Wire) A distanza di poco più di un mese dal grande terremoto con tsunami che ha colpito il Giappone orientale l’11 marzo 2011, durante il quale è rimasta danneggiata la centrale nucleare di Fukushima Daiichi, Tokyo Electric Power Company (TEPCO) ha annunciato la selezione di Toshiba (separazione oli/grassi), Kurion (eliminazione del cesio), AREVA (eliminazione del cesio) e Hitachi (desalinizzazione) per la fornitura di un sistema di raffreddamento ad acqua esterno radicalmenteinnovativo, con una capacità di 1200 TM/giorno (317.000 galloni/giorno, pari alla capacità di circa 15 piscine residenziali/giorno). Galleria Fotografica/Multimediale Disponibile: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=50201311&lang=it Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Kurion, Inc.Shoreen MaghameTelefono: +1 310-351-5427Fax: +1 [email protected]