A SEATTLE IL QUOTIDIANO IN FORMATO E-PAPER

21 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Seattle, 21 mag – Hearst, uno dei più grandi e storici editori americani, ha annunciato che entro i prossimi due anni sarà lanciata una versione di prova del quotidiano Seattle Post Intelligencer in formato elettronico. L’e-paper consiste in uno schermo portatile a cristalli liquidi, che è costantemente collegato al web e aggiorna continuamente le pagine del quotidiano, che può essere sfogliato semplicemente sfiorando un pulsante posto ai margini della pagina. Lo schermo dell’e-paper, messo a punto da LG Philips, è di formato A3, dello spessore di una carta di credito e può anche essere arrotolato su se stesso, in modo da essere comodamente riposto in borsa come un comune quotidiano. La tecnologia che permette al giornale elettronico di aggiornare costantemente le notizie è stata messa a punto da E Ink, un’azienda nella quale Hearst aveva investito molto dieci anni fa, al momento in cui fu fondata da alcuni studenti del Massachussets Institute of Technology. Hearst è uno dei più antichi gruppi editoriali degli Stati Uniti: fu fondato infatti nel 1887, quando William Randolph Hearst acquistò il San Francisco Examiner. Oggi fanno riferimento al gruppo editoriale 18 quotidiani, 29 stazioni televisive, 18 periodici e numerose testate del web.