A Citigroup il 61 per cento di Nikko Cordial

2 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Citigroup Inc. conquista il controllo di Nikko Cordial Corp., terzo intermediario finanziario giapponese, raccogliendo il 61 per cento delle azioni, meno dell’obiettivo che si era prefissa con l’offerta pubblica di acquisto. Citigroup verserà 920 miliardi di yen (7,7 miliardi di dollari) in contanti agli azionisti di Nikko, che hanno accettato l’offerta. Citigroup deve portare la partecipazione ai due terzi del capitale per poter decidere in merito a fusioni o cessioni di attività senza il consenso degli altri azionisti. “Gli azionisti probabilmenbte scommettono che Citigroup cercherà di ottenere quell’ulteriore quota del 6 per cento”, dice Junichiro Sano, amministratore delegato di Dalton Investments a Tokyo. Citigroup aveva aumentato il prezzo di offerta a 1.700 yen da 1.350 yen inizialmente indicato.