20 MILIARDI PER AGGIUDICARSI IL SITO YEAR2000.COM

3 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Le contrattazioni per aggiudicarsi
il nome del sito Internet ‘www.year2000.com’ si sono chiuse a
dieci milioni di dollari (quasi 20 miliardi di lire), un record
se la vendita andra’ regolarmente in porto.
L’indirizzo e’ attualmente usato dal sito Web di Peter de
Jager, un esperto canadese che e’ stato tra i primi a suonare
l’allarme del millennium bug.
De Jager ha messo il nome in vendita assieme al partner Cliff
Kurtzman: ”E’ servito al suo scopo e adesso puo’ trovare altri
usi”.

Il nome e’ stato messo all’asta sul sito informatico Ebay che
aveva accettato 13 offerte alla fine delle contrattazioni
all’una di stanotte, le sette del mattino in Italia.
Se la transazione andra’ in porto i dieci milioni di dollari
di ‘year2000.com’ batteranno di parecchio il record precedente
per un indirizzo Web: apparteneva al sito ‘business.com’ venduto
per 7,5 milioni di dollari (quasi 15 miliardi di lire) da un
imprenditore di Houston.