Walliance segna il record per il crowdfunding online italiano

24 maggio 2018, di Alberto Battaglia

Walliance, la prima piattaforma italiana di equity crowdfunding per l’investimento nel mercato immobiliare, ha raccolto la cifra record di 1,27 milioni di euro, tramite l’equity crowdfunding. Grazie a questo risultato, la società sta per concludere il primo semestre 2018 con quella che è, ad oggi, la raccolta di investimenti online più grande mai realizzata in Italia.

Il capitale complessivo raccolto da tutte le piattaforme di equity crowdfunding nei primi 5 mesi del 2018 è pari ad 10,4 milioni, comunica la società, Walliance, da sola, ha dunque raccolto investimenti per 2,02 milioni, costituendo così circa il 20% del mercato alla data di riferimento. Dal lancio della piattaforma, datato 12 settembre 2017, la cifra complessiva degli investimenti raccolti sale a 2,607 milioni, senza conteggiare le pre-adesioni per ulteriori 1,26 milioni.

In seguito al lancio di Walliance, da parte dell’investitore immobiliare Giuseppe Gatti, il primo traguardo era stato il finanziamento in crowdfunding di “60 operazioni immobiliari da sviluppare in 3 anni”, completato in soli otto giorni grazie alla raccolta di un milione di euro (con una quota di partecipazione minima di 500 euro).

Secondo Forbes il mercato globale per il Real Estate equity crowdfunding vale oltre 4,3 miliardi di dollari, e potrebbe raggiungere 300 miliardi entro il 2025. In questo settore Walliance è convinta di poter offrire gli strumenti necessari per controllare il proprio investimento: vengono fornite le tempistiche sulla conclusione dei progetti che possono essere monitorati in ogni fase dagli investitori. Attualmente la compagnia investe su Milano, Trento o Firenze, New York e Miami.

Hai dimenticato la password?