WALL STREET VOLA TUTTA IN PICCHIATA

20 dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

La situazione delle borse americane, dopo un’apertura in forte ribasso, si e’ deteriorata al di la’ di ogni piu’ nera aspettativa: in dieci minuti il Nasdaq brucia oltre il 5% e piomba in area 2.300 punti, mentre l’indice Dow Jones sfiora i 200 punti di ribasso.

(Verifica quotazioni indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina)

Dai mercati si leva la fronda contro il presidente della Federal Reserve, Alan Greenspan, che ieri ha deciso di lasciare invariati i tassi d’interesse nonostante l’economia americana stia frenando, forse oltre il previsto.

Hai dimenticato la password?