WALL STREET SI RIGIRA E PERDE TUTTO IL GUADAGNO

19 ottobre 1999, di Redazione Wall Street Italia

E’ stato il mercato obbligazionario a soffocare il rialzo della Borsa, nel giorno del 12esimo anniversario dell’ultimo crash. Dopo un’apertura a razzo e una mattinata con il Dow Jones su di 219 punti, dovuta a numeri sui prezzi al consumo in linea con le aspettative e piu’ misurati rispetto a quelli dei prezzi alla produzione, il mercato azonario e’ scivolato, anche per via di rumors selvaggi circolati sul floor del New York Stock Exchange (vedi altro articolo).

Alla fine l’indice Dow Jones ha chiuso in rialzo di 88,65 punti (+0,88%) a quota 10.204,93. Dal 24 agosto (giorno del massimo storico) a lunedi’, il Dow ha perso il 12,2%. Lo Standard & Poor’s ha finito la giornata in rialzo di 7,20 punti (+ 0,57%) a quota 1.261,33. Infine il Nasdaq, che in mattinata guadagnava 40 punti, ha chiuso in calo di 0,97 punti (-0,04%) a quota 2.688,18.

Hai dimenticato la password?