WALL STREET ITALIA: PERCHE’ NASCE PROPRIO ADESSO

11 ottobre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Avete deciso quale sara’ la vostra personale strada al successo nel nuovo millennio? E’ meglio che la rotta sia netta, precisa; in piu’ dovrete avere molto coraggio per seguirla fino in fondo. I prossimi 10 anni saranno decisivi, e l’esplosione di internet, computer e informazioni digitali fara’ di ogni angolo della terra un mercato globale, e di ogni individuo e azienda, dei protagonisti. Buone notizie, dunque: rapidi cambiamenti, mercati vasti, capitali in grande abbondanza. Molta gente diventera’ ricca, come mai e’ accaduto in passato.

Wall Street Italia nasce in questo scenario di veloce movimento. Fondata e gestita da un team di professionisti con solide esperienze nel giornalismo, nella finanza e nell’ internet, Wall Street Italia vi aiutera’ a stare al passo con l’eccitante presente in cui viviamo, e col futuro ricco di promesse che ci attende. Sono tempi duri per i lenti, i pigri, i prudenti o semplicemente per gli stanchi (e nei prossimi anni sara’ anche peggio, per costoro). L’accelerazione di tutto cio’ che e’ socio-economico, soprattutto negli Stati Uniti, ma anche in Europa e nella nostra piccola Italia, lascera’ due schieramenti sul campo: chi sa e chi non sa. I secondi, secondo noi, saranno zombie, o nel migliore dei casi i nuovi analfabeti.

Nell’offerta di notizie, fatti ed eventi economico-finanziari, Wall Street Italia seguira’ criteri di tempestivita’, accuratezza e aggressivita’ tipici del giornalismo Usa, filtrati pero’ dall’ottica di una squadra di esperti di prim’ ordine, sulle due sponde dell’ Atlantico. All’utente daremo un servizio utile e puntuale, seguendo pero’ una regola di base: “less is more”. Il che vuol dire: saremo minimalisti. Nel diluvio di informazioni in cui tutti ogni giorno affoghiamo, Wall Street Italia dara’ – gratis – solo le notizie e i commenti essenziali, quelli indispensabili per comprendere cio’ che davvero sta accadendo. L’obbiettivo e’ guidare, non seguire, vincere le sfide responsabilmente, e anche divertirsi. Non siate conservatori, innovate approfittando delle nuove tecnologie. E come sappiamo non e’ questione di eta’ o di ideologie: e’ carattere, intelligenza, spirito, passione.

Hai dimenticato la password?