WALL STREET: CONTINUA A SALIRE LA FEBBRE DA M&A

18 dicembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Continua a prevalere un tono positivo sull’azionario Usa, in mattinata supportato dalle ultime notizie di fusioni ed acquisizioni societarie. Il Dow Jones avanza dello 0.05% a 12451, l’S&P500 dello 0.09% a 1428, il Nasdaq e’ in rialzo dello 0.21% a 2462.

Come spesso accade il lunedi’ mattina, ad incentivare gli acquisti sono le recenti notizie di mergers & acquisitions. Con la fine dell’anno ormai vicina, molti operatori cercano di non lasciarsi sfuggire l’occasione di ulteriori guadagni, credendo nel classico rally di “Santa Claus”.

La societa’ specializzata in servizi sanitari Express Scripts ha avanzato un’offerta di $26 miliardi su Caremark RX ([[CMX]]), mettendo seriamente a rischio la conclusione dell’accordo preso da quest’ultima con CVS Corp appena lo scorso mese.

La societa’ immobiliare Realogy ([[H]]), proprietaria del franchise Coldwell Banker, ha raggiunto un accordo secondo cui verra’ acquisita dalla societa’ privata Apollo Group per un controvalore di $6.65 miliardi. Il titolo e’ schizzato del 20%.

Biomet ([[BMET]]), azienda sviluppatrice di apparecchiature mediche, sembra essere finita nel mirino di un gruppo di investitori privati, secondo il Wall Street Journal, che ha citato persone bene informate sui fatti. Le operazioni hanno interessato un giro d’affari del valore di circa $50 miliardi nella sola giornata odierna.

Nel comparto energetico, il petrolio sta ritracciando dai recenti massimi. Nelle contrattazioni elettroniche, i futures con scadenza gennaio segnano un ribasso di 35 centesimi a $63.08.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 8 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link style="color:blue">INSIDER

Sugli altri mercati, sul valutario, l’euro e’ in leggero progresso sul dollaro a quota 1.3096. L’oro avanza di $0.7 a $619.80 all’oncia. In lieve rialzo i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ sceso al 4.5950%.

Hai dimenticato la password?