WALL ST: FUTURES PIU’ FORTI GUIDA L’HIGH TECH

22 dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

A meno di mezz’ora dall’apertura delle contrattazioni a New York, tutti i futures sugli indici accentuano i guadagni dopo la dffusione dei dati economici di questa mattina relativi al reddito personale e agli ordini dei beni durevoli.

“Alcuni titoli del settore tecnologico appaiono particolarmente interessanti grazie ai prezzi molto bassi dopo i forti ribassi a cui abbiamo assistito – ha detto Adrian Brass di Investec Asset Management che nelle ultime settimane ha incrementato la quota di azioni Cisco in portafoglio – Adesso vi e’ molto interesse attorno al comparto”.

A giudicare dal valore attuale dei contratti, l’apertura di borsa e’ attesa in forta rialzo soprattutto sul comparto tecnologico dove il Nasdaq e’ in rialzo di quasi il 3%.

Alle 09:15 (ora di New York) il contratto futures sull’indice S&P 500 e’ in rialzo di 13,70 punti (+1,06%).

Il contratto sull’indice Nasdaq e’ in crescita di 62,50 punti (+2,74%).

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in rialzo di 35 punti (+0,33%).

Sul mercato obbligazionario, l’ultima emissione del titolo del Tesoro Usa a 10 anni fa registrare prezzi a $105,19 e rendimenti al 5,06%.

Hai dimenticato la password?