VIDEOGIOCHI: SUPERMARIO RIMANE SINGLE

27 dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il direttore generale di Nintendo Co. (NTDOY) ha smentito le indiscrezioni, riportate dal New York Times di oggi, che vorrebbero la societa’ in trattative per l’acquisto della rivale Sega Corp. (SEGNY) con un’offerta di $2 miliardi.

“Non c’e’ nessuna possibilita’ che Nintendo possa comprare Sega”, ha dichiarato in un comunicato Hiroshi Yamauchi.

Nintendo produce la consolle tascabile Gameboy e ha creato Supermario, il baffuto idraulico italiano, divenuto il personaggio piu’ longevo nel mondo dei videogiochi.

Sega, che ha fatto da pioniere nel settore dell’intrattenimento domestico, naviga da tempo in cattive acque e recentemente sono circolate voci che avesse tentato di farsi acquistare da Microsoft (MSFT).

Una secca smentita e’ giunta anche da un portavoce di Sega, il cui titolo pero’ – sull’onda delle indiscrezioni – ha guadagnato oltre il 10% alla borsa di Tokyo, prima di essere sospeso dalle contrattazioni sul finale di seduta.

Le voci sono invece costate una perdita del 4% al titolo Nintendo: gli investitori hanno detto che il matrimonio con Supermario non s’ha da fare.

Hai dimenticato la password?