UTILI: TLC, LUCENT VA BEN PEGGIO DEL PREVISTO

21 dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Lucent Technologies Inc. (LU) ha diramato questa mattina il suo secondo ‘profit warning’ relativo a utili e vendite per il primo trimestre fiscale.

La societa’ prevede adesso di chiudere il trimestre con una perdita compresa tra i 25 e i 30 cetesimi di dollaro per azione, superiore alle perdite di 1-8 centesimi previste dagli analisti. Il fatturato e’ atteso in calo del 20% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il primo produttore al mondo di infrastrutture per le telecomunicazioni, il cui titolo ha ormai perso il 78% dall’inizio dell’anno, e’ destinata ad assumersi un onere straordinario annuale di circa $1 miliardo legato al progetto di ristrutturazione aziendale e ai licenziamenti promossi dal presidente e amministratore delegato Henry Schacht; lo confermano fonti vicine alla societa’.

“Il nuovo anno si prospetta per Lucent molto negativo – ha detto Tom Lauria, analista di ING Baring Securities Inc. – Ancora non sappiamo quale sara’ il risultato del piano di ristrutturazione interno”.

Lauria prevede che la societa’ del New Jersey approvi una riduzione del personale di circa 10.000 unita’ concentrata nei settori dei dispositivi per le comunicazioni vocali, delle pubbliche relazioni, finanza e vendite, mentre il portavoce della societa’ ha annunciato un comunicato stampa entro la settimana.

Hai dimenticato la password?