USA: FIDUCIA CONSUMATORI IN AUMENTO A 112.5 PUNTI

27 febbraio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di febbraio la fiducia dei consumatori negli Stati Uniti e’ salita a quota 112.5 dai 110.2 (dato rivisto da 110.3) punti di gennaio. Si tratta del migliore livello degli ultimi 5 anni e mezzo, e cioe’ dal periodo precedente gli attacchi dell’11 settembre 2001.

Lo ha comunicato il Conference Board.

Il consensus degli economisti si attendeva in media una lieve flessione a 109 punti, visti gli altri livelli della fiducia.

APPENA 299 TITOLI QUOTATI SU BORSA ITALIANA, BEN 5.964 TITOLI QUOTATI SU NASDAQ E NYSE. CHE ASPETTI? E QUI SU WALL STREET ITALIA TROVI LE QUOTAZIONI IN TEMPO REALE E IL BOOK A 15 LIVELLI DI TUTTE LE AZIONI AMERICANE! CLICCA SU TotalView ALL’INTERNO DI INSIDER

Nel dettaglio l’indice della situazione presente mostra una lettura di 139.0 rispetto a 133.9, mentre l’indice delle aspettative future e’ salito a 94.8 da 94.4. Lynn Franco, direttore del Conference Board (un centro di ricerca economica privato) ha commentato il dato sulla crescita record della fiducia negli Stati Uniti ai massimi da 5 anni e 1/2, spiegandolo con il miglioramento della situazione sul mercato del lavoro, che ha influito positivamente sulle aspettative dei consumatori americani.

Hai dimenticato la password?