Usa: Eurotech acquisisce Ads

8 dicembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

La Eurotech di Amaro, società specializzata nella progettazione, sviluppo e commercializzazione di sistemi miniaturizzati e di computer a elevata capacità di calcolo, acquisisce l’Applied Data Systems (Ads) con sede in Usa, nel Maryland. Lo rende noto la società italiana, quotata a Piazza Affari. Il controvalore dell’ operazione è definito sulla base di un prezzo iniziale di 41,5 milioni di dollari, al netto della posizione finanziaria e corrispondente a un multiplo pari a 8,6 volte il margine operativo lordo (Mol). E’ inoltre previsto un pagamento massimo di 12,5 milioni di dollari calcolato come differenza tra il Mol di Ads a dicembre 2007 , moltiplicato per 7, e il prezzo inizialmente pagato. Quest’ultimo assieme al prezzo iniziale saranno regolati per cassa. Ads, in più, sottoscrive di recente un accordo per l’acquisizione del 65 per cento della cinese Chengdu Vanton Technology, società con circa 30 ingegneri attivi nella ricerca e sviluppo nel settore dei sistemi miniaturizzati (nano Pc). Ads è una società leader nella progettazione, sviluppo e produzione di sistemi embedded basati su sistemi operativi Windows Ce e Linux. I suoi prodotti sono conosciuti per la ricercata interfaccia grafica, il basso consumo energetico e l’elevata funzionalità. Ads, fortemente cresciuta negli ultimi cinque anni, è specializzata nel supportare i clienti nell’unione delle loro applicazioni alle più avanzate tecnologie wireless. Al 30 settembre 2006 il fatturato è di 28 milioni di dollari, il Mol pari a 4,8. “Ads permetterà a Eurotech – spiega Roberto Siagri, numero uno di quest’ultima – di rafforzare la sua presenza nel mercato statunitense e di ampliare ulteriormente il portafoglio prodotti nel campo dei nano Pc, grazie alle tecnologie low power di Ads particolarmente adatte al settore dei computer indossabili. Stiamo già guardando – conclude – a nuove acquisizioni negli Stati Uniti, in Inghilterra e in Europa”.

Hai dimenticato la password?