Trump dopo soli 10 giorni silura Scaramucci: ecco i motivi

1 agosto 2017, di Mariangela Tessa

Nuovo colpo di scena alla Casa Bianca: Donald Trump ha licenziato Anthony Scaramucci dall’incarico di direttore della comunicazione, incarico che gli aveva affidato una decina di giorni fa.

La notizia è arrivata poche ore dopo il giuramento il nuovo capo di gabinetto, il generale a riposo John Kelly, già ministro dell’Interno. Secondo una nota della Casa Bianca, il finanziere newyorkese “sente che è meglio dare al capo dello staff John Kelly la possibilità di ricominciare da zero per costruire la sua nuova squadra”. “Gli auguriamo tutto il meglio”, conclude la nota.

La notizia anticipata dal New York Times e, poche ore dopo, confermata dalla Casa Bianca potrebbe avere una spiegazione che non rispecchia quella ufficiale. Secondo fonti finanziarie, il siluramento di Scaramucci, noto finanziere di Wall Street, potrebbe essere legato anche alla vendita del suo hedge fund, SkyBridge Capital alla società cineseUna Capital. Operazione, del valore di 200 milioni di dollari, di cui si attende ancora il via libera dalle autorità statunitensi. E che rischia di essere bloccata.

“A questo punto, credo che la Casa Bianca credo sia sollevata: comunque vada la questione, questa non finirà per coinvolgere la Casa Bianca” ha detto Jim Rickards, redattore di Strategic Intelligence.

Nominato lo scorso 21 luglio, giorno delle dimissioni del portavoce Sean Spicer, Scaramucci aveva da subito creato preoccupazioni dopo una telefonata con un giornalista del New Yorker in cui insultava diversi collaboratori del presidente. Non pago, successivamente il miliardario ex gestore di hedge fund si era vantato di rispondere del suo operato direttamente al presidente. Parole che evidentemente non sono piaciute a Kelly che ha subito messo in chiaro che a comandare è il capo di gabinetto.

 

Hai dimenticato la password?