Legge di Bilancio

La Legge di Bilancio (ex Legge di Stabilità) costituisce da sempre, anche quando era denominata Manovra Finanziaria, un passaggio molto delicato per il Governo Italiano, quale sia il Presidente del Consiglio e relativa maggioranza.

Si tratta delle decisioni più importanti che l’esecutivo prende in quanto determinano e indirizzano la politica economico-sociale dell’esecutivo stesso e dello Stato italiano per l’anno a venire e, più in generale, per quelli futuri.

Come di consueto, il testo della Legge di Bilancio 2017 sarà approvato dal Consiglio dei Ministri e successivamente firmato dal Presidente della Repubblica; seguiranno poi fino alla fine dell’anno discussioni e ratifiche degli emendamenti proposti, fino a che la Legge di Stabilità entrerà in vigore dal Gennaio 2017.

Fra gli interventi approvati si segnalano misure per le pensioni e l’approvazione dell'ottava salvaguardia per gli esodati, novità anche per le tasse relative alla prima casa: abolite IMU e TASI su prima casa, per l’appunto, terreni agricoli e imbullonati.
Per quanto riguarda imprese e mondo del lavoro in generale previsti sgravi sull’IRAP agricola, un taglio per l’IRES, con un primo sgravio per il 2016 e un ulteriore taglio previsto per il 2017, confermati gli incentivi per le assunzioni agevolate a tempo indeterminato, in questo caso però è stato dimezzato il budget allocato per gli stessi, infine previsti sconti fiscali sul salario di produttività.

Guide e approfondimenti sul testo approvato e successivi emendamenti, su Wallstreetitalia tutte le notizie relative alla Legge di Bilancio 2017.

<