George Soros

George Soros, nato a Budapest il 12 agosto 1930 e naturalizzato americano, è un personaggio controverso nel panorama economico-finanziario globale.

Si tratta di un imprenditore ed economista, appunto, nella top 30 fra le persone più ricche al mondo a Maggio 2016 (fonte: bloomberg.com) con un patrimonio stimato in quasi 25 miliardi di dollari.

Il mercoledì nero

Entrato nel mondo dell'alta finanza già dagli anni '50 del secolo scorso deve la sua fortuna economica a una giornata per molti altri disastrosa: il mercoledì nero del 16 Settembre 1992 che costò alla Sterlina inglese e alla Lira italiana l'uscita dallo SME per eccessiva svalutazione delle monete.

Quel giorno Soros mise in opera una speculazione sulla vendita di sterline allo scoperto per un valore di oltre 10 miliardi di dollari approfittando dell'immobilità della Banca di Inghilterra su decisioni strategiche come l'adeguamento dei propri tassi di interesse ai livelli delle altre Nazioni dello SME. Da questa operazione guadagnò oltre un miliardo di dollari.

Cosa fa oggi

Presidente del Soros Fund, dell'Open Society e fondatore e consigliere del Quantum Group, Soros è una persona attiva anche politicamente, sostiene infatti il movimento liberal della sinistra democratica e durante le elezioni presidenziali americane ha spesso attaccato Donald Trump.

È, inoltre, un punto di riferimento importante per le valutazioni e previsioni in ambito economico-finanziario, non mancano sue considerazioni e analisi sui principali fatti della cronaca monetaria.

Tutte le dichiarazioni e le valutazioni di Soros le trovi su Wall Street Italia.

Breaking news