Elezioni Spagna 2016

La Spagna è chiamata alle urne il prossimo 26 Giugno 2016 per il rinnovo dei seggi del Congresso (350) e dei 208 su 266 dei seggi del Senato.

Si tratta, in realtà, di elezioni anticipate, gli spagnoli, infatti, sarebbero dovuti tornare al voto per le elezioni politiche solo nel 2019 ma il risultato del voto dello scorso Dicembre 2015 ha reso il Paese non governabile a causa della mancanza di una maggioranza in grado di essere autonoma nelle decisioni da prendere.

In questi mesi sono stati fatti molti tentativi per creare alleanze capaci di sostenere un governo ma i veti incrociati fra i vari partiti non hanno portato ad alcuna candidatura possibile e anche il re Filippo VI si è dovuto arrendere all’evidenza di un Paese dove non è possibile formare un Governo con i numeri delle ultime elezioni.

Con questa nuova tornata si spera che il popolo spagnolo riesca a dare un’indicazione più precisa su quale debba essere l'indirizzo politico del Paese, anche se i sondaggi continuano a indicare un grande equilibro fra i partiti in gioco e forte è il rischio di nuovi risultati con i quali non sarà possibile decidere molto.

Notizie, analisi e approfondimenti sulle elezioni politiche 2016 in Spagna: sondaggi, previsioni e conseguenze all'interno della UE di questo stallo politico nella penisola iberica, quali scenari possibili in caso ulteriore non governabilità del Paese.

Breaking news