Svizzera: progetto-lotteria “Reddito di base per te” da 2.000 euro

3 gennaio 2017, di Alessandra Caparello

GINEVRA (WSI) – Una rendita mensile di 2500 franchi circa 2000 euro al mese è questa la vincita del progetto –lotteria “Un reddito di base per te” che si è aggiudicato Konrad Merkel, 39 anni originario di Monaco e trasferitosi da tempo a Ginevra svolgendo l’attività di commerciante ambulante.

Il progetto-lotteria “Un reddito di base per te” è stato promosso da una delle associazioni che in Svizzera hanno sostenuto l’iniziativa legislativa riguardante il reddito di base concesso universalmente ai cittadini elvetici di importo pari a 2500 franchi mensili.

Un’iniziativa che però, nonostante abbia raccolto oltre 100mila firme, è stata bocciata al referendum il 5 giugno scorso. Ma i fautori del reddito di base svizzero non si sono certo dati per vinti e hanno organizzato un progetto lotteria chiamato proprio “Un reddito di base per te” dove periodicamente viene estratto a sorte un vincitore che percepirà ogni mese sul proprio conto corrente quei 2500 franchi promessi con il reddito di base.

Gli unici requisiti per partecipare all’estrazione è aver compiuto 16 anni, essere residenti in Svizzera ma non per forza avere la cittadinanza elvetica.

L’idea del reddito minimo dalla Svizzera – dove non ha avuto l’esito sperato – si è estesa in altri paesi e il primo a metterlo in pratica da quest’anno è la Finlandia, prima nazionale al mondo a sperimentare il reddito di cittadinanza da 560 euro mensili erogato per un tempo limitato, due anni, a 2000 cittadini.

E in Italia? A parlare per la prima volta di reddito di cittadinanza è stato il Movimento Cinque Stelle ma finora a livello nazionale non è riuscito a portare avanti concretamente la proposta legislativa.

A livello locale però, nei Comuni dove governano i pentastellati, come Livorno e Ragusa, sono partiti dei progetti semestrali di reddito di cittadinanza, rivolti solamente ai cittadini che vivono in condizioni di povertà, cioè alla soglia del reddito Isee inferiore a tremila euro.

Tornando all’iniziativa del reddito di base estratto a sorte in Svizzera, questa potrebbe fare gola anche alle migliaia di italiani che lavorano nel paese, dal momento che non è necessario avere la cittadinanza ma disporre solo dei requisiti descritti sopra.

Hai dimenticato la password?