SPACCATI GLI ECONOMISTI SUL RIALZO DEI TASSI

19 ottobre 1999, di Redazione Wall Street Italia

In un sondaggio svolto a caldo subito dopo il rilascio del dato sui prezzi al consumo negli Stati Uniti, gli economisti sono spaccati in due su cio’ che si prepara adesso per il mercato finanziario e la borsa. La domanda, cioe’, e’ se la Federal Reserve aumentera’ o no i tassi di interesse alla prossima riunione, prevista per il 16 novembre.
In un sondaggio della rete tv Cnbc svolto sentendo i pareri di 10 economisti tra i piu’ noti di banche e finanziarie di Wall Street, 5 sono del parere che la Fed, per la terza volta quest’anno, dovrebbe aumentare i tassi d’interesse a breve (federal funds) di 1/4 di punto, al 5,50%. Gli altri cinque invece ritengono che Alan Greenspan e i suoi colleghi dell’Open Market Committee dovrebbero lasciare i federal funds immmutati al 5,25%.

Hai dimenticato la password?