Salone Risparmio, UBP AM ha aumentato esposizione a bond governativi

16 aprile 2018, di Alessandro Chiatto

In occasione della nona edizione del Salone del Risparmio organizzato da Assogestioni, come ogni anno Wall Street Italia ha intervistato i protagonisti del mondo del risparmio gestito e della consulenza finanziaria italiana. Il Salone del Risparmio si svolge presso MiCo – Milano Congressi, il centro congressi più grande d’Europa.

Alla luce degli ultimi sviluppi, con più incertezza rispetto all’anno scorso e una crescente avversione al rischio, UBP Asset Management ha cambiato strategia di investimento nell’obbligazionario, cercando soluzioni di investimento per proteggersi dalla volatilità senza rinunciare alla performance di rendimento. Lo ha detto Luca Trabattoni, responsabile per l’Italia e per i paesi mediterranei, annunciando che in ambito obbligazionario è stata ridotta l’esposizione ai Bond societari investment grade americani.

La componente dei corporate bond Usa è stata ridotta “a favore dei titoli obbligazionari governativi, che erano fortemente sottopeso nei nostri portafogli. Oggi che siamo a metà del ciclo del rialzo dei tassi negli Stati Uniti, secondo le stime di UBP AM, l’idea è quella di favorire la parte lunga obbligazionaria e ridurre invece la parte dei bond societari americani.

Hai dimenticato la password?