RUMORS: ENI CHIEDE PRESTITO PER OPA SU LESMO

21 dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Eni ha chiesto un prestito di 3 miliardi di sterline per sostenere l’offerta pubblica amichevole lanciata sulla britannica Lesmo.

Secondo le indiscrezioni che stanno circolando in queste ore Jp Morgan sta organizzando il prestito. Sarà un prestito-ponte di un anno, cui il gruppo energetico fa ricorso, nonostante abbia in cassa molta liquidità.

Eni vuole infatti mantenere disponibile questa liquidità per affrontare tutte le opzioni in vista di un 2001 che si preannuncia impegnativo sul fronte delle ristrutturazioni nel campo delle utilities.

A Piazza Affari il titolo sta cedendo lo 0,81% a 6,7 euro.

Hai dimenticato la password?