PRODUTTIVITA’ USA NEL TERZO TRIMESTRE +4,9%

7 dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

La produttivita’ negli Stati Uniti e’ cresciuta nel terzo trimestre del 1999 del 4,9%. Il dato e’ stato rivisto al rialzo rispetto alla precedente stima del +4,1%. Si tratta del piu’ forte incremento dal 1992.

Cio’ dimostra la forza dell’economia americana, che continua a crescere a tassi molto sostenuti. Cio’ che piace di piu’ agli investitori pero’ e’ il fatto che l’economia Usa cresce, ma senza sviluppare inflazione. Infatti il costo unitario del lavoro, calcolato nel terzo trimestre nell’ambito delle statistiche sulla produttivita’, e’ addirittura in calo dello 0,2%. E’ la migliore delle economie possibili.

La reazione sul mercato finanziario e’ positiva. I futures sugli indici di borsa sono migliorati immediatamente, passando dal segno negativo al netto rialzo.

Hai dimenticato la password?