Prima di Apple, un altro gruppo si è imposto come “1 trillion company”. Ed è finita male

3 agosto 2018, di Mariangela Tessa

La giornata di ieri è stata una giornata da incorniciare per Apple. Ma anche per Wall Street. Il gruppo californiano ha raggiunto mille miliardi di dollari di capitalizzazione, un valore mai toccato prima da una società quotata sul mercato azionario americano.

Ma prima di Apple, il traguardo da “trillion company” era stato già raggiunto. Era successo dieci anni fa al gigante petrolifero cinese, PetroChina.

La capitalizzazione di mercato di PetroChina ha toccato $ 1 trilione il 5 novembre 2007, giorno del debutto sulla Borsa di Shanghai. Nel primo giorno di quotazione, le azioni avevano triplicate il valore fino a raggiungere una capitalizzazione di mercato di $ 1,1 trilioni.

Secondo quanto riporta Reuters, il prezzo di apertura di PetroChina a Shanghai valutava le azioni  60 volte gli utili attesi 2007, nettamente al di sopra della media dei competitors che si aggirava intorno alle 18 volte.

Da quel momento, la strada di PetroChina è stata tutta in discesa. Il valore di mercato di PetroChina è crollato a meno di $ 260 miliardi entro la fine del 2008. Una flessione entrata nella storia come la più grande distruzione di ricchezza degli azionisti nella storia, secondo Bloomberg.

 

Hai dimenticato la password?