Pollicoltura, Pilgrim’s-Gold Kist neo leader

5 dicembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Pilgrim’s Pride e Gold Kist raggiungono un accordo per fondere le loro attività, con la conseguenza di far nascere il maggior operatore mondiale nel comparto della pollicoltura. Pilgrim’s rileva infatti la rivale, presentando un’ offerta da 1,1 miliardi di dollari, che viene accettata, dopo che in precedenza Gold Kist rimanda al mittente una precedente proposta. Il prezzo offerto per ogni azione Gold Kist è di 21 dollari. Il nuovo gigante del settore oscurerà Tyson Foods.

Hai dimenticato la password?