PIAZZA AFFARI NAVIGA NONOSTANTE LA CRISI IN ATTO

20 dicembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

Con la finanziaria approvata anche al Senato, ma una crisi di Governo in pieno svolgimento – oggi è previsto l’incarico esplorativo di Ciampi a d’Alema- Piazza Affari apre riflessiva, ma con qualche spunto sui soliti titoli telematici.

Con il Mibtel a +0,06% alle 10.

Tra i titoli in evidenza L’Espresso guadagna un +2,74%; HDP +4,53%; mentre le UNIM perdono il 7%.

Tra i titoli del Mib30 molto denaro su Fideuram (+6,99%7 e, ancora una volta, su BiPopCarire (+10,63%). Molto bene anche Pirelli a +5,83%.

Per il Gruppo Colaninno continua la salita delle Tim a +2%, incerti gli altri telefonici con Tecnost che perde l’1%.

Segnale negativo arriva però dai titoli un tempo principali del Mib30: perdono Eni, Fiat, Generali e soprattutto INA (-6%).

Hai dimenticato la password?