Piazza Affari: Fila, Safilo & Co, discreto successo per aumenti di capitale

18 dicembre 2018, di Alessandra Caparello

Dalle matite Fila agli occhiali Safilo passando per Banca Imi. E’ un periodo pieno questo di Natale 2018 per gli aumenti di capitale a Piazza Affari come riporta un articolo de Il Sole 24 Ore.

Ieri sono scadute contemporaneamente ben quattro ricapitalizzazioni: Safilo, Fila, Banca Intermobiliare e CHL che in totale hanno raccolto 290 contro i 345 milioni chiesti anche se allappello mancano ancora i dati di CHL. Partendo da Fila, la storica azienda di matite e pennarelli laumenot di capitale da 100 milioni ha registrato adesioni pari al 97,88%. 150 milioni di euro invece la ricapitalizzazione di Safilo e il mercato ha sottoscritto l’80%.  L’azionista di riferimento Multibrands Italy Bv, controllata dalla società di investimenti HAL Holding Nv, ha sottoscritto e versato integralmente la quota di propria pertinenza (circa il 41,6%), corrispondente a 62,4 milioni di euro.Scelta dell’azienda non ricorrere all’aiuto esterno delle banche ma di farsi da sola, in casa, un consorzio di garanzia in proprio. In mattinata, il titolo Safilo è scambiato a 0,697 euro per azione, in calo dello 0,43% rispetto alla seduta di ieri e del 75% rispetto a un anno fa.

Stessa percentuale di adesioni anche per Banca Intermobiliare con 118 milioni di diritti esercitati per la sottoscrizione di 433 milioni di nuove azioni, pari al 79% del totale per un controvalore complessivo di 71,9 milioni di euro. Risultano non esercitati nuovi diritti pari al 20,86% del totale delle nuove azioni offerte, per un controvalore complessivo di 18,96 milioni circa.

Hai dimenticato la password?