PIAZZA AFFARI E LE BORSE EUROPEE CAMBIANO MARCIA

12 novembre 1999, di Redazione Wall Street Italia

A metà mattinata le Borse Europee invertono la tendenza e dopo una settimana positiva prevalgono le prese di beneficio e i segni negativi.

Alle 11:15 Piazza Affari è il mercato che perde di più. Il Mibtel segna un -0,75%, il Mib30 -0,95%.

Proseguono le vendite sul Nuovo Mercato dei titoli che hanno visto per tutta la settimana forti performance. Anche i titoli telefonici, positivi in apertura, passano in terreno negativo. Olivetti (-3,37%), Tecnost (-1,33%), Telecom (-0,89%), Tim (-1,28%) risparmio -2,72%.
Realizzi anche per Mediaset e Seat oltre il 2%.
Stabili Enel ed Eni. In calo Fiat e Giugiaro dopo il successo dell’esordio. Sale Mannesmann del 2,97%.

I listini europei: Londra (-0,13%), Parigi (-0,09%), Francoforte (-0,51%), Amsterdam (-0,60%), solo Zurigo in positivo (+0,67%).

Hai dimenticato la password?