PIAZZA AFFARI: BIPOP, MERCATO TEME PROFIT WARNING

21 dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Forte ribasso per Bipop Carire, che cede il 9,69% (6,97 euro), dopo una sospensione per eccesso di ribasso, con volumi estremamente elevati. Nella prima ora di contrattazioni sono passate di mano quasi 20 milioni di azioni contro i 6 milioni della vigilia.

A provocare le massicce vendite, secondo i trader, sarebbero state le voci di un abbassamento delle previsioni sugli utili futuri da parte dell’istituto bresciano, voci che peraltro sono state decisamente smentite dalla societa’.

“Bipop – sostiene un operatore di una primaria sim – prevede di abbassare le stime sugli utili futuri a causa dell’andamento negativo delle gestioni patrimoniali della societa’, che stanno perdendo tra il 20 e il 40%”.

“Gli utili della societa’ potrebbero essere inferiori del 10-15% rispetto alle attese”, ha fatto eco un altro trader. “Gran parte degli ordini giunge dall’estero, e in particolare dalgi Usa”, ha aggiunto.

L’istituto bresciano, da parte sua, ha provveduto a smentire seccamente le indiscrezioni. “Non c’e’ alcun motivo per parlare di profit warning”, ha affermato un portavoce.

Hai dimenticato la password?